giovedì 17 dicembre 2009

E PENSARE CHE LO DAVANO VESTITO DI BIANCO!

Ha fatto la star in tv e non solo. Ha celebrato messe "mediatiche" insieme a Don Sante Sguotti (l'ex parroco innamorato) e ha fatto ingelosire la moglie Maria Sung nel salotto di Chiambretti. E' stato guaritore, esorcista, "stregone" ma soprattutto arcivescovo di Lusaka.

Dopo lo scisma con il Vaticano (per via del matrimonio nel 2001) arrivano le ordinazioni episcopali senza mandato pontificio. Scomunica su scomunica fino all'atto finale; da oggi Emmanuel Milingo (nella foto con Giovanni Paolo II) torna ad essere laico, Benedetto XVI ha deciso: "dimissioni dallo stato clericale per evitare che Milingo continui a compiere nuovi gravi delitti".

La strada della redenzione sembrava vicina, il suo soggiorno a Zagarolo però aveva già fatto presagire un triste epilogo. Osannato dai suoi, scomunicato dal Vaticano e pensare che in tempi non sospetti, qualcuno ipotizzava che potesse diventare il primo Papa nero!

LEGGI IL COMUNICATO UFFICIALE CLICCANDO QUI

3 commenti:

Ballestrero ha detto...

Il VIS di ieri dedica ampio spazio a Milingo, non senza una punta di acredine :-)
Vallo a leggere...

Fabio Marchese Ragona ha detto...

si lo avevo letto e ho linkato come vedi il testo ufficiale dal sito della Santa Sede

Ballestrero ha detto...

Il tuo link mi era sfuggito! Azz! Beh cmq il testo è lo stesso. Dopo vado a leggermi con più attenzione il copyright sul pontefice, ehehehehe :-)